Governo, Calandrini (FdI): da Fioramonti odio e volgarità

Pol/Vlm

Roma, 3 ott. (askanews) - "Il ministro Fioramonti farebbe bene a dimettersi e a chiedere scusa. Ma dove hanno pescato i 5 Stelle una persona di così basso profilo? I suoi post su Facebook pubblicati stamattina da Il Giornale sono un concentrato di odio e di ignoranza. Ripudio una persona che ironizza sul terremoto de L'Aquila, inneggia al ferimento di un Carabiniere, che non ha il minimo rispetto né per le vittime di una tragedia, né per le Forze dell'Ordine dalle quali oggi magari si fa pure scortare. Esprimo la mia piena solidarietà alla collega Daniela Santanché alla quale Fioramonti dice di voler 'sputare in faccia'". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Nicola Calandrini.

"E mi aspetto che tutte le forze politiche facciano altrettanto, perché gli insulti sessisti così meschini non sono tollerabili. Fioramonti non è degno di rappresentare l'Italia nel Governo, non è degno di essere ministro dell'Istruzione, non è un esempio per i nostri ragazzi, dal momento che sa vomitare soltanto odio e volgarità. Spero che abbia la decenza di dimettersi, in caso contrario mi auguro che sia il premier Conte a cacciarlo", conclude.