Governo, Calenda: Conte inadeguato, Pd non porta avanti una proposta

Pol/Vep

Roma, 5 feb. (askanews) - L'ex ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda è molto duro nel giudizio sulla cosiddetta 'Fase due' del governo. "Il Presidente del Consiglio è palesemente inadeguato - sostiene Calenda intervistato a Circo Massimo su Radio Capital - non dice mai niente è come il personaggio del film 'Oltre il giardino'".

"Il Pd - aggiunge Calenda - non porta avanti una proposta che sia una. Questo esecutivo serve solo a far diventare il Pd come il 5 stelle e viceversa, cioè a fondersi, in un'alleanza strutturale, quella è l'unica ragione di esistenza di questo governo che però non risolve i problemi dell'Italia. Per ora reggono solo per questo. Si va verso un bipolarismo tra populisti e sovranisti".

Sulla possibilità di una unione con Italia Viva Calenda risponde che spera di "fare qualcosa con Più Europa ma non con Renzi, a parte gli accordi locali. Ovviamente insieme non valiamo il 20% come dicono loro e soprattutto Italia Viva ha un percorso fondato sul tatticismo che è cosa che a me non interessa".