Governo, Calenda: Pd preso a schiaffi da Di Maio, ora basta

Vep

Roma, 27 ago. (askanews) - "Sono stato zitto, come promesso, fino all'inizio delle consultazioni. Ma ora basta. Lo spettacolo è indecoroso. Oggi iniziano e noi stiamo prendendo da giorni schiaffi da Di Maio e soci. C'è un democratico rimasto che si ribelli ai diktat su Conte e a un negoziato che non ha toccato un tema vero (ILVA, Alitalia, Tap, Tav, RDC, Quota 100..)?! #Basta". Partito Democratico". E' quanto scrive su Facebook l'europarlamentare del Pd Carlo Calenda.