Governo, Calenda si è dimesso dal Pd

Lsa

Roma, 28 ago. (askanews) - Con una lettera al segretario e al presidente del Pd, Nicola Zingaretti e Paolo Gentiloni, l'ex ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda ha annunciato le sue dimissioni dal partito non condividendo l'accordo che si sta profilando con il M5s per formare un nuovo governo. "Penso che in democrazia - riporta le lettera - talvolta si possa e si debba fare accordi con chi ha idee diverse, ma non con chi ha valori opposti". Poco prima in un tweet Calenda aveva scritto: "Da democratico non ho paura delle elezioni. Cercare di salvare la democrazia dalla democrazia conduce alla dittatura. Tentare di farlo attraverso compromessi sui valori conduce al rafforzamento della destra e al discredito".