Governo, Carfagna (Fi): maggioranza al capolinea

Pol-Afe

Roma, 5 ago. (askanews) - "Il decreto sicurezza e la mozione sulla Tav possono anche superare lo scoglio del Senato ma questo non significa che esista una maggioranza. Un governo non può reggersi su astensioni, assenze e senso di responsabilità degli altri partiti: Conte, Salvini e Di Maio ormai sono al capolinea". Lo afferma Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia.

"Non c'è alcun provvedimento o tema su cui il M5S e la Lega abbiano la stessa opinione, ma soprattutto non c'è alcuna possibilità che i due partiti possano trovare un'intesa concreta sui grandi temi d'interesse nazionale: dal fisco alla politica industriale, dalle infrastrutture alle autonomie. E questo alla vigilia di una manovra economica che inciderà sulla vita di milioni di italiani", spiega la parlamentare azzurra.

"L'esecutivo potrà anche continuare a vivacchiare, per amor di poltrona o per timore delle alternative, ma da oggi per gli italiani è chiaro che il Paese è praticamente privo di governo", conclude Carfagna.