Governo, Carfagna: serve in tavola ingredienti vecchia sinistra

Pol/Vlm

Roma, 4 set. (askanews) - "Il nuovo governo serve in tavola gli ingredienti della vecchia sinistra: un benecomunismo dilagante a spese di chi vuole investire, fare impresa e produrre ricchezza nel nostro Paese". o afferma Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

"Stando al programma, sembra che M5S e Pd già si apprestino a fare nuovi debiti da dissipare in misure assistenziali. Non è chiaro come impediranno l'aumento dell'Iva, liquidano in poche parole una riforma fiscale ridotta a un miraggio, caricano interamente sulle aziende misure come il salario minimo, senza prevedere nemmeno una compensazione dalla riduzione delle tasse sul lavoro (se mai ci sarà). Per il Sud vengono riproposte le ricette fallimentari dei governi di sinistra. Le donne sono appena il 33 per cento mentre nel Paese sono il 51 per cento, a riprova che non c'è nessuna svolta nel programma e neppure nella composizione di questo esecutivo", conclude Carfagna.