Governo, Conte (Leu): verifica per accordo di legislatura

Pol/Bac

Roma, 13 ago. (askanews) - "Per uscire dall'isolamento in cui si è cacciato con l'apertura della crisi, Salvini ha fatto nuovamente rotta, con la sua personale ONG, verso il vecchio e accogliente porto elettorale di centro destra". Lo dichiara Federico Conte, deputato di Leu.

"Una scelta - continua il parlamentare - che ha determinato, per ora di solo riflesso, uno schieramento alternativo tra gli altri partiti, già attivo nelle procedure parlamentari per gestire i tempi della crisi, sburocratizzarla e renderla politica. Ancora una volta sono i fatti a determinare scelte e alleanze e non i paradigmi".

"Da qui bisogna partire per dare alla destra una risposta che non sia difensiva, di emergenza e interlocutoria ovvero nella forma del governo elettorale, o a tempo, ma di scopo se non di legislatura. La formula e la soluzione che si sceglierà segnerà anche lo sviluppo del futuro tra i partiti. Non serve una crisi breve ma una verifica di misurato approfondimento, dentro e fuori del Parlamento, avendo come stella polare le simmetrie e le alleanze europee, contraddette dal solito Berlusconi, che Zingaretti sta, invece, declinando saggiamente e con cautela, nel segno dell'unità", conclude.