Governo, Conte: "Noi pensiamo a priorità Paese, Lega ondivaga non aiuta"

·1 minuto per la lettura

- "Non ho la palla di vetro, io posso rispondere del comportamento del M5S: una politica di leale collaborazione e di assoluta determinazione per accompagnare il Paese in questa fase”. Lo afferma a Giarre, nel catanese, il leader M5S, Giuseppe Conte rispondendo ai giornalisti prima di tenere un comizio in vista delle amministrative del 10 e 11 ottobre nel centro della provincia etnea, in merito alla ‘durata’ del governo.

“Noi siamo concentrati sulle messa in protezione dal punto di vista sanitario del Paese - aggiunge- compiere questo ultimo miglio, e poi fare applicare in modo efficace il Pnrr”. “Poi - osserva l’ex premier-se altre forze politiche come la Lega hanno un atteggiamento ondivago, questo ci preoccupa, ma non posso certo rispondere del loro operato”. “Obiettivamente - continua- i segnali che arrivano dalla Lega sono contrastanti: spero che possano trovare una sintesi politica e una linearità d'azione al più presto”. “Ovviamente - evidenzia Conte-questi continui cambiamenti potrebbero rendere molto difficoltosa l'azione del governo".

“Il nostro obiettivo prioritario sottolinea Conte- è stato assicurare il ritorno a scuola in presenza a tutti, adesso bisogna concentrarsi sugli investimenti, quindi ben venga questa cabina di regia e investire di più rispetto al passato anche con i fondi del Pnrr su scuola, formazione, ma parlo di tutta la filiera: dagli asili nido all'università e alla ricerca”.

“E' lì il nostro futuro - ha aggiunto- e lì che avremo la possibilità di investire sulle risorse umane e sui nostri giovani, coniugando crescita economica e sviluppo sociale. E’ così - conclude- che cresce in modo efficace il nostro Paese“.

(di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli