Governo: Conte, 'per me premier all'improvviso cerimoniale è stato fondamentale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 ago. (Adnkronos) – "La mia vita pubblica è giunta inopinata, inaspettata, improvvisa e il cerimoniale è stato fondamentale. Dopo la fiducia in Parlamento il giorno dopo partimmo per il G7, una cosa da far tremare i polsi a chi non aveva mai avuto un incarico pubblico però subito mi sentii confortato dal cerimoniale e scoprii subito una grande professionalità". Così l'ex-premier Giuseppe Conte a Ravello alla presentazione del volume 'Non facciamo cerimonie! A spasso nelle vicende del protocollo di Stato' di Enrico Passaro, responsabile dell'Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Quelle del cerimoniale che "possono anche sembrare pedanti in alcuni casi" ma si tratta di "un lavoro complesso e delicato che consente di poter svolgere con credibilità il lavoro pubblico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli