Governo: Conte a Renzi, 'nessun 'ter', orizzonti futuri non mi appartegono'

Governo: Conte a Renzi, 'nessun 'ter', orizzonti futuri non mi appartegono'

Roma, 14 feb. (Adnkronos) – "Io ho una responsabilità di governo, sono andato davanti al Parlamento e ai cittadini a chiedere la fiducia su un programma, secondo voi sarebbe normale lavorare a un Conte ter? Io sono qui a realizzare un programma, sono qui e fino all’ultima ora utile lavorerò sul programma su cui ho chiesto fiducia. Orizzonti futuri non mi appartengono". Così il premier Giuseppe Conte, a proposito della parole di Matteo Renzi su un possibile Conte te.

Quando il cronista, a Gioia Taura dove Conte è giunto per presentare il Piano per il Sud, chiede di Renzi, Conte in un primo momento chiede si parli di Meridione e raccoglie l'applauso dell'aula di studenti e docenti. "La risposta e’ qui – dice il premier – nella politica, la politica e’ questa".