Governo, Conte: serve coesione e unità azione, no polemiche

Gal

Roma, 9 set. (askanews) - "Una squadra di ministri competenti, provenienti da forze politiche differenti, avrà l'onore e la responsabilità di offrire al Paese un governo stabile e autorevole. Dovremo mostrare coesione di spirito e unità di azione, nel segno della collaborazione e della lealtà". Concludendo il suo intervento per le dichiarazioni programmatiche alla Camera sulla fiducia al governo, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si è rivolto così ai ministri del governo frutto dell'alleanza tra Pd e M5s.

"Non sarà facile, dobbiamo esserne consapevoli - ammette Conte -. Saremo chiamati ad affrontare momenti anche molto duri, in cui forte risulterà la tentazione di indugiare sul proprio 'particulare' o di abbandonarsi alle polemiche anche aspre e conflittuali".