Governo: Cuppi, 'dimissioni Durigon atto dovuto'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ago. (Adnkronos) – "Claudio Durigon si è finalmente dimesso. La sua volontà di intitolare un parco al fascista Arnaldo Mussolini, togliendo i nomi di Falcone e Borsellino, non era compatibile con il ruolo che ricopriva, con la Costituzione e i suoi principi fondanti, basati sull'antifascismo. Le sue dimissioni sono un atto dovuto". Lo scrive in un post su Facebook Valentina Cuppi, presidente dell'Assemblea del Pd e sindaca di Marzabotto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli