Governo, D'Alema: con voto von der Leyen M5s diventato autonomo

Lsa

Roma, 18 lug. (askanews) - "Trovo molto significativo il fatto che i 5 stelle si siano smarcati così clamorosamente dalla Lega per votare questa von der Leyen che poi non è la fine del mondo. È un voto che pesa, è stato determinante e quindi a maggior ragione vengono a galla le difficoltà dell'alleanza di governo. Hanno compensato persino i contorcimenti di una sinistra che come si vede non è in difficoltà solo in Italia". Lo ha affermato Massimo D'Alema in una intervista a Repubblica.

"Quel voto ci dice che il Movimento 5 stelle si può cominciare a muovere in autonomia. Infatti Salvini lo ha capito e ha contestato duramente il voto dei grillini. Lui - sottolinea D'Alema - sembra essersi accorto del senso di quella votazione. Molto più di altri". Chiara allusione al Pd.

Alla domanda sul Pd che continua a dire no ad un governo con i 5 stelle, D'Alema si litima a dire: "cosa fa la sinistra italiana dovete chiederlo a loro, ai dirigenti di quella forza politica".