Governo: D'Elia (Pd), 'no donne Dem una battuta d'arresto, una battaglia da fare'

·1 minuto per la lettura
Governo: D'Elia (Pd), 'no donne Dem una battuta d'arresto, una battaglia da fare'
Governo: D'Elia (Pd), 'no donne Dem una battuta d'arresto, una battaglia da fare'

Roma, 13 feb (Adnkronos) – "E’ nato il governo Draghi. Un governo d’eccezione, come chiesto dal Presidente Mattarella, che risponde alle emergenze del momento. Un governo che dovrà affrontare gravi sfide, a cui va il mio augurio di buon lavoro. Un governo in cui siedono tre autorevoli e capaci ministri del Partito democratico, che sicuramente faranno bene". Lo scrive su Facebook Cecilia D'Elia, portavoce della Conferenza delle donne democratiche.

"Ma è una ferita, l’ho dichiarato appena appresa la lista dei ministri, che siano tutti uomini, che nessuna democratica sieda a quel tavolo. Una novità per questo partito: al restringersi delle postazioni, le donne sono venute meno", sottolinea.

"Un esito annunciato da tanta stampa nei giorni precedenti nonostante in tutte le occasioni, riunioni degli organismi, prese di posizioni pubbliche, il PD abbia parlato di equilibrio di genere da garantire nella compagine governativa. Ma di fatto nelle figurine dei giornali comparivano per i partiti progressisti e di sinistra quasi solo maschi, nonostante ci siano autorevoli donne fuori e dentro il parlamento e nello stesso governo Conte due", prosegue.