Governo, Della Vedova: tempi e sviluppi in mano Mattarella

Pol-Afe

Roma, 10 ago. (askanews) - "Un altro Governo 'contro' Salvini in questa legislatura? Vedo che qualcuno ne parla. Con quello che abbiamo davanti, a partire dalla Legge di bilancio, mi sembra però che abbiamo bisogno di una proposta forte 'per' l'Italia, un'Italia europea; uno schieramento con l'unico obiettivo di impedire una possibile vittoria nelle urne potrebbe apparire una difesa debole e incoerente. Siamo sicuri che l'esito sarebbe quello sperato, cioè indebolire il truce capitano, politicamente parlando, tirando a campare finché lui non tiri le cuoia. I tempi e lo sviluppo della crisi sono nelle mani sagge di un grande siciliano come Sergio Mattarella. Non decide Salvini". Lo afferma Benedetto Della Vedova, segretario di Più Europa, intervistato da IlSicilia.it.

"L'Italia è una repubblica parlamentare e voglio ricordare a Salvini che il Governo di cui è stato Ministro e dominus è, secondo i suoi standard, 'un governo non eletto', formato in Parlamento da partiti che si sono combattuti nelle urne. Quindi - conclude Della Vedova - calma e gesso, caro Ministro degli Interni".