Governo deve evitare vendita Iveco a cinese Faw - Salvini

·1 minuto per la lettura
Un camion Iveco alla fiera IAA Veicoli Commerciali di Hannover

ROMA (Reuters) - Il leader della Lega Matteo Salvini ha detto che una potenziale vendita di Iveco, controllata di Cnh Industrial, alla cinese FAW sarebbe una "disgrazia" e che il governo deve fare tutto il possibile per evitarla.

"È una sciagura e spero che il governo italiano faccia di tutto per tutelare, difendere e proteggere un'asset strategico. Se si vuole parlare di mobilità sostenibile e transizione ecologica non si può perdere un gioiello come Iveco", ha detto Salvini durante una conferenza web con la stampa estera.

Cnh Industrial, controllata da Exor, la holding della famiglia Agnelli, ha recentemente detto che potrebbe considerare alternative al previsto scorporo e quotazione separata del proprio business camion, autobus e motori, e che è in trattative con Faw in merito al futuro di Iveco.

"Il governo faccia di tutto per salvare Iveco, la sua storia, il suo futuro", ha detto il leader della Lega.

Ad inizio marzo il ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti, esponente leghista, aveva dichiarato che in caso di vendita di Iveco a Faw, il governo avrebbe esercitato il golden power, previsto per le operazioni su asset di interesse nazionale.