Governo, Di Maio: giornata difficile ma sono tranquillo

Bac/Afe

Roma, 8 ago. (askanews) - "Giornata difficile, stiamo lavorando per il Paese, sono tranquillo". Lo dice Luigi Di Maio lasciando palazzo Chigi per andare, come racconta lui stesso, alla festa per i 25 anni di suo fratello.

Alle domande dei cronisti su una eventuale parlamentarizzazione della crisi, replica: "Non ci sono i se, quello che posso dire è che stiamo lavorando per il Paese".

"Sono tranquillo, vi auguro buon lavoro e buona giornata. Vi ringrazio per il lavoro, so che vi stiamo rovinando qualche giorno di ferie", aggiunge.

"Ci sono tutti i colloqui in corso che servono, Palazzo Chigi è pagato per lavorare per gli italiani", conclude.