Governo, Di Maio: "Non ne esiste un altro e no a maggioranza diverse"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Alcuni continuano a parlare di rimpasto, ma quando si apre una crisi si sa come inizia, ma non si può sapere come finirà. E l'esito potrebbe essere quello di andare al voto". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un'intervista al 'Fatto Quotidiano'.

Sulla possibilità di andare alle urne, Di Maio ha sottolineato che la decisione spetta al presidente della Repubblica. "Dopodiché sento parlare di rimpasto controllato, ma non c'è nulla di controllato quando si aprono processi del genere. Qualsiasi azione per provare a rimuovere Giuseppe Conte porterebbe alle urne", ha affermato il titolare della Farnesina.

"Ho notato che nelle ultime ore Italia Viva sta usando toni diversi, responsabili. E comunque non vedo maggioranze diverse", ha aggiunto.