Governo, Di Stefano: parlamentari scelti con Rousseau non si lamentino -rpt

Pol

Roma, 28 ago. (askanews) - "Accetto che chi è abituato alle liste scritte dal capo o a scelte imposte non ne capisca il senso, ma che parlamentari accomodatisi sulle loro poltrone proprio grazie al voto su Rousseau se ne lamentino adesso è davvero inaccettabile". Lo ha scritto su twitter Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Esteri ed esponente M5s a proposito della decisione di sottoporre al voto sulla piattaforma l'adesione al progetto di un nuovo governo guidato da Conte e sostenuto dal Pd.