Governo: Draghi ai ragazzi, 'da giovane sognavo di fare giocatore basket'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 nov. (Adnkronos) – "Da piccolo, da giovane, mi sarebbe piaciuto essere un atleta, possibilmente un buon giocatore di pallacanestro. Poi se mi guardate le gambe direte: 'come potevi pensare di essere un giocatore di basket se sei così basso?ì All'epoca la mia altezza andava benino per certi ruoli, per il resto no. E' una delle cose che ho provato e non è andata bene ma mi sono divertita tantissimo nel frattempo. Poi mi sono reso conto che non è tanto importante quel che vuoi diventare ma quello che sei. La cosa più importante è ora, quel che stai facendo in quel momento". Così il premier Mario Draghi, visitando il punto luce di Save the Children nel quartiere capitolino di Torre Angela.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli