Governo: Draghi ai ragazzi, 'quel che conta è ora, a guidarvi sia passione'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 nov. (Adnkronos) – "La cosa più importante è ora, quel che stai facendo in quel momento della tua vita. L'importante è che ci si senta pienamente coinvolto da quel che stai facendo, il problema è quando non ti senti più coinvolto, da quello che fai dalle persone che hai intorno e che frequenti. Sognare fa bene ed è giusto, però quel che conta è oggi, è ora". Così il premier Mario Draghi, visitando il punto luce di Save the Children nel quartiere capitolino di Torre Angela.

A chi gli domanda come sia arrivato a ricoprire ruoli come quelli che vanta, "di scelte io in realtà ne ho fatte pochissime – risponde Draghi – l'esperienza mi ha insegnato che tu stai vivendo ora, e devi far di tutto per fare quel che stai facendo al meglio possibile. Uno dei messaggi che mi hanno lasciato i miei genitori è quello di fare al meglio le cose perché poi non sei tu a scegliere ma è la gente che sceglie te. Non ho mai fatto piani, cose, ho sempre lavorato, ho cercato di far bene. E' importantissimo secondo me quel che fai in quel momento, è lì che vedi te stesso. Identificarsi con quello che fai è la cosa più importante".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli