Governo: Draghi, 'contrapposizioni tra istituzioni gioco a somma negativa'

·1 minuto per la lettura
Governo: Draghi, 'contrapposizioni tra istituzioni gioco a somma negativa'
Governo: Draghi, 'contrapposizioni tra istituzioni gioco a somma negativa'

Roma, 19 feb. (Adnkronos) – "È una mia profonda convinzione che le contrapposizioni tra istituzioni siano un gioco a somma negativa, mentre la collaborazione produce effetti moltiplicatori. È a questo principio di leale e costruttiva collaborazione che penso vada improntata la relazione tra chi agisce e chi controlla: questo principio deve guidare tutti i servitori dello Stato, controllati e controllori". Così il premier Mario Draghi, nel suo primo incontro pubblico dopo la fiducia, intervenendo alla Corte dei Conti per la cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario.

"Per questa ragione – ha proseguito – bisogna dare maggiore impulso ai processi che, pur nell’ambito dell’indipendenza che la Corte deve preservare nelle sue tradizionali funzioni di controllo e giurisdizionali, valorizzino il suo ruolo di supporto consulenziale rispetto alle Amministrazioni. Così come sempre più importante dovrà diventare l’attività di indagine di carattere generale. Allo stesso modo bisogna agire sul versante del rafforzamento della qualità dell’azione amministrativa, a partire dalle competenze delle persone".