Governo Draghi, Crimi: "Possiamo dettare le condizioni"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Spunti e idee, ipotesi di una misura lampo da approvare in 10 giorni per un "ipotetico governo Draghi". A quanto apprende l'Adnkronos il capo politico del M5S, Vito Crimi, in vista delle consultazioni di domani con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi, ha scritto in chat ai parlamentari grillini, divisi sulla strada di un governo tecnico, chiedendo una mano, anche con proposte che il Pd "non voterebbe mai", perché -il ragionamento- il potere contrattuale c'è e consente al Movimento di "dettare le condizioni".