Governo Draghi, Crimi: "Temi M5S asse portante esecutivo"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Il MoVimento 5 Stelle ha sempre messo al centro i temi e gli obiettivi. Sempre. Lo abbiamo fatto quando eravamo all'opposizione, lo abbiamo fatto al governo. Lo abbiamo fatto anche nel corso delle ultime consultazioni, senza imporre nomi, né trattando per qualche poltrona. Ora, grazie all'intuizione, alla tenacia e alla visione di Beppe Grillo, e grazie all'impegno comune siamo riusciti a dotare il Paese di un Ministero per la Transizione Ecologica". Lo scrive su Twitter Vito Crimi.

"Un ministero -continua il capo politico del M5S- che includerà nella sfera ambientale tutte le competenze relative all'energia attualmente soggette agli altri ministeri. E fin da subito abbiamo chiesto che questo ministero venisse guidato da una personalità di altissimo livello, qual è Roberto Cingolani. È un risultato importante, per il Paese intero. Un risultato che proietta la nostra comunità nazionale anni luce in avanti, trasferendo tutte le politiche energetiche sotto la direzione delle politiche ambientali".

"Alle Infrastrutture e Trasporti, inoltre, arriva un'altra figura di altissimo livello, il portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile Enrico Giovannini, che accompagnerà Roberto Cingolani in questo fondamentale percorso. Ma la transizione ecologica non passa soltanto dall'energia, dall'ambiente, dai trasporti e dalle infrastrutture. Passa anche da una gestione intelligente delle politiche agricole, adesso affidate al nostro Stefano Patuanelli. Questo sarà l'asse portante del governo nascente. Il futuro del nostro Paese passa da queste politiche, le vere sfide che ci permetteranno di consegnare alle generazioni future un mondo migliore. Ed è a questo, soltanto a questo, che dobbiamo guardare oggi", conclude.