Governo, Draghi: non ci fermiamo, c’è ancora tanto da fare

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 lug. (askanews) - "Le attività del Governo non si fermano, l'Esecutivo ha ancora tanto da fare sempre nel perimetro delle funzioni che gli competono in questa fase". Così il ragionamento del presidente del Consiglio, Mario Draghi, che prima di riunire il Consiglio dei ministri ha incontrato le associazioni datoriali, in particolare del comparto agricolo e dell'artigianato.

All'incontro hanno partecipato i ministri Franco, Giorgetti, Orlando, Brunetta, Patuanelli e il sottosegretario Garofoli.

Il presidente del Consiglio - viene riferito - ha ribadito la volontà di coinvolgere tutti in questa fase di emergenza, per fronteggiare la flessione dell'economia e una stagione autunnale che si attende molto complessa. Da parte dei rappresentanti delle categorie presenti è stato espresso apprezzamento al presidente Draghi per il lavoro instancabile e per il prestigioso e appropriato collocamento internazionale dell'Italia in questo delicato momento storico.

Il presidente Draghi ha concluso con l'impegno del Governo a rispondere in modo positivo ai molti punti sollevati dalle associazioni presenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli