**Governo: Draghi presenta squadra 23 ministri, poche donne e molti partiti**

·1 minuto per la lettura
**Governo: Draghi presenta squadra 23 ministri, poche donne e molti partiti**
**Governo: Draghi presenta squadra 23 ministri, poche donne e molti partiti**

Roma, 12 feb. (Adnkronos) – La comunicazione del Quirinale -alle 19 Mario Draghi salirà Colle- arriva alle 18, dopo un'altra giornata trascorsa nel silenzio del premier incaricato, con il 'where is Mario?' ormai diventata la domanda d'obbligo dopo Francoforte anche a Roma. E a cose fatte, dopo aver elencato le sue scelte dal leggìo della Presidenza della Repubblica, il leader della Lega Matteo Salvini confida: "mi ha chiamato solo 10 minuti prima di salire al Quirinale".

Ma la squadra, a dispetto di quanto si immaginasse, ha una componente politica forte, determinante: in una squadra di 23 ministri, 15 arrivano dai partiti, i rimanenti otto sono tecnici. Con una delusione nella composizione: le donne restano in minoranza, sono solo 8, appena il 35% della squadra. L'imbarazzo è soprattutto dei dem -tanto che il segretario Nicola Zingaretti è costretto a intervenire- per i dem nemmeno una nel gabinetto dell'ex numero uno della Bce.

Quanto agli equilibri di una variegata maggioranza, 'Super Mario' tenta di trovare la quadra: 4 M5S, 3 Pd, 3 Lega, 3 Fi, 1 Leu e 1 Iv. Ma ad incassare i ministeri più pesanti sono dem e Lega, la delusione si fa spazio tra i 5 Stelle, anche per un ministero della Transizione ecologica che non accorpa Ambiente a Mise come chiesto dai grillini. E crea scompiglio la presenza considerata eccessiva di Lega e Fi.