**Governo: Draghi vede Pd e centrodestra, segnali positivi ma si attende prova aula**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 lug. (Adnkronos) – Al termine di una giornata di interlocuzione con i leader della forze politiche, prima con Enrico Letta e poi in serata con il centrodestra, da palazzo Chigi vengono registrati segnali positivi che possono far pensare a un buon punto di partenza, si sottolinea all'Adnkronos, per l'appuntamento decisivo di domani in Senato.

Dopo tanti aut aut e distinguo, le cose avrebbero potuto concludersi con una fumata nera. Questo non è avvenuto e, si spiega, si stanno definendo meglio gli impegni di tutti. Ma ancora alcuni passaggi sarebbero da completare. Il centrodestra tornerà riunirsi stasera.

Quanto a Giuseppe Conte al momento non vi sarebbero stati contatti ma, si specifica da palazzo Chigi, il premier Mario Draghi è sempre disponibile a incontrare o confrontarsi con tutti quelli che si mostrino interessati a farlo. Dopodiché sarà in aula, in Parlamento, che si potrà le registrare se ci siano concreti segnali di cambiamento. Lo si vedrà nella lunghissima discussione generale domani a cui, spiegano da palazzo Chigi, seguirà la replica del presidente Draghi e quindi il voto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli