Governo, Fedriga: non credo che possa cadere

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Trieste, 30 giu. (askanews) - "Non credo che il Governo possa cadere. Spero ci sia una responsabilità da parte di tutti, perché in questo momento noi dobbiamo tenere compatto il Paese sulle misure importanti, come il caro energia, abbiamo tuttora in corso una situazione difficile". Così il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, stamani a Trieste.

"Mi auguro che non vengano portati in Aula temi di discussione divisivi poi su una maggioranza non politica ma di emergenza nazionale. Spero che tutti abbiano la sensibilità di non cercare di mettere in difficoltà con proposte di legge che sono divisive e che non condivido". Fedriga si riferisce ai temi della cannabis e dello ius scholae, sui cui la Camera questamattina ha votato il rinvio alla prossima settimana. "Ci sono forze politiche che legittimamente hanno idee diverse dalle mie ma in questo momento portarle avanti con questa maggioranza vuol dire semplicemente mettere in difficoltà l'azione di governo e non penso sia opportuno farlo adesso".