Governo, Fedriga: possibile parlamentari M5S aderiscano a Lega -2-

Fdm

Udine, 3 set. (askanews) - "E non solo il giorno prima - ha continuato Fedriga -. Tengo a precisare che nel 2018 il Movimento 5 Stelle ha preso moltissimi voti, il 33%, proponendo il cambiamento, cambiamento da quello che c'era e cioè il Pd. Oggi utilizzano quei voti per fare l'esatto opposto di quello per cui gli elettori avevano votato". "Siamo in una situazione di fallimento totale del volere popolare" ha concluso il governatore del Friuli Venezia Giulia.

Ai giornalisti che gli chiedevano se ci potrebbero essere ripercussioni a livello regionale a seguito della formazione del governo nazionale, Fedriga ha risposto: "In Regione siamo una maggioranza molto forte e coesa di centrodestra. Mi preoccupa, piuttosto, l'interlocuzione a livello romano, per esempio per quanto riguarda le autonomie e le infrastrutture. Sull'autonomia i 5 Stelle hanno già dimostrato di che pasta sono fatti, abbinati al Pd figuriamoci… un mix esplosivo. Ci batteremo con forza per difendere gli interessi dei cittadini di questa Regione".