Governo, Fiano (Pd): stop arroganza Salvini e rispetto per Mattarella

Pol/Vlm

Roma, 21 ott. (askanews) - "Dopo esser fuggito dal governo per paura di affrontare la manovra finanziaria, avendo promesso qualsiasi e irrealizzabile cosa, oggi Salvini si permette di attaccare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che, come sempre, sulla base della Costituzione, continua a garantire prestigio, equilibrio e autorevolezza al nostro Paese in tutto il mondo. La smetta l'ex ministro dell'Interno con le urla e le invettive nel segno della propaganda, non permetteremo più alla sua arroganza di guidare l'Italia.". Lo dichiara il deputato democratico Emanuele Fiano, della presidenza del Gruppo.