Governo, Fiorella Mannoia: “Non c’ho capito niente,aspettiamo…”

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 gen. (askanews) - "Non mi chiedete del governo, perché non c'ho capito niente, sono in attesa di sapere cosa succederà di questo Paese". Così Fiorella Mannoia taglia corto alla domanda di cosa pensa della situazione che sta vivendo il Paese in questo momento, durante la conferenza stampa - in streaming - in occasione della presentazione dello spettacolo "La Musica che gira intorno", in onda in prima serata domani, venerdì su Rai 1.

In merito alla pandemia, Fiorella Mannoia ha osservato: "Nella prima ondata, quando eravamo tutti chiusi, avevamo un sentimento di popolo unito, perché solo le grandi disgrazie scaturiscono nel popolo questo senso di appartenenza. Questa è stata per noi una cosa devastante, assurda che nessuno immaginava. Quando eravamo tutti chiusi cantavamo, riflettevamo, ci sentivamo tutti uniti. Pensavamo a un nuovo umanesimo. Poi ci siamo dati tutti alla pazza gioia, pensavamo tutti che fosse finito. Invece la seconda ondata ci ha devastato. Problemi pratici di persone che hanno perso la vita, di contagi, del lavoro, della preoccupazione per il lavoro. In questo momento tutti siamo con i nervi tesi, siamo fermi da troppo tempo. Non solo noi (primi a chiudere e forse gli ultimi a ripartire) con negozi chiusi, questo è il problema adesso più grave da affrontare, la possibilità di sopravvivere".