Governo, folla in piazza urla "Vergogna". Monitor al Pantheon

Gci

Roma, 9 set. (askanews) - Nessun simbolo di partito ma tante bandiere e palloncini tricolore. E poi striscioni con su scritto "In nome del popolo sovrano. No al partito delle poltrone" e militanti che urlano "Vergogna" e "Andate a casa". Sono andati subito esauriti i pochi posti disponibili per la manifestazione davanti a Montecitorio, promossa da Fratelli d'Italia, in concomitantanza col dibattito in Aula alla Camera per la fiducia al Governo Conte II. Alla manifestazione prenderà parte anche il leader della Lega Matteo Salvini, atteso intorno alle 11.30, e il presidente della Liguria Giovanni Toti. Tutto già pieno con misure d'ordine molto severe, a monitor accesi al Pantheon per permettere a tutti di seguire la manifestazione.