Governo: fonti, via libera parchi eolici in linea con diversificazione fonti energia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 lug (Adnkronos) – Il Consiglio dei ministri ha sbloccato l’iter per undici progetti di impianti di energia elettrica da fonti rinnovabili, nello specifico di energia eolica. Grazie alle misure di semplificazione dei procedimenti autorizzativi previsti dal decreto Aiuti, approvato dal governo Draghi lo scorso maggio, il Cdm ha potuto infatti deliberare 'l’approvazione del giudizio positivo di compatibilità ambientale' relativo a otto progetti da realizzare nella regione Puglia e tre nella regione Basilicata, per una potenza complessiva pari a circa 452 MW. Lo spiegano fonti di palazzo Chigi.

Con l’applicazione della norma prevista dall’articolo 7 del decreto Aiuti, le deliberazioni del Cdm sostituiscono ad ogni effetto il provvedimento di valutazione d’impatto ambientale (VIA). Una decisione, quella odierna, in linea con la strategia del governo di sostenere la diversificazione delle fonti energetiche, sottolineano le stesse fonti

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli