Governo, Fornaro (LeU): non si scherza con la Costituzione

Fdv

Roma, 17 ago. (askanews) - "La riforma della Costituzione è una cosa seria". Lo scrive in una nota il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro.

"La riduzione dei parlamentari, su cui noi rimaniamo contrari - continua Fornaro - può essere portata in aula il 22 agosto solo se il 20 agosto la Lega si rimangerà l'apertura della crisi di governo avviata con la presentazione di una loro mozione di sfiducia. Sarebbe inaccettabile, però, che qualcuno facesse finta di aver fatto pace solo per votare insieme la riforma costituzionale con la riduzione dei parlamentari e il giorno dopo aprire formalmente la crisi di Governo: non si può scherzare con la Costituzione", aggiunge Fornaro.