Governo, Franceschini: no competizione, bandierine non pagano

Afe

Rieti, 13 gen. (askanews) - "In un governo di coalizione che abbia un senso e una prospettiva ogni risultato è di tutti. Se devo piantare sempre la bandierina si crea una condizione di debolezza che non paga nemmeno. Quindi, togliamo questa ansia di competizione e convinciamoci che è la prospettiva che rende di tutti i risultati positivi". Lo ha detto Dario Franceschini, al seminario del Pd all'Abbazia di San Pastore a Greccio (Rieti).