Governo, Gallo (M5s): è iniziata la fase due del Movimento

Gal

Roma, 4 set. (askanews) - L'onorevole Luigi Gallo, grillino, 42 anni, alla guida della commissione cultura, considerato vicino al presidente della Camera dei deputati Roberto Fico, non ha mai simpatizzato con la Lega. Anzi, ne è stato uno dei più noti avversari. In un'intervista a La Stampa parla del nuovo governo con il Pd: "Sono contento che in questa pazza crisi di agosto scatenata da Salvini, il M5S abbia dato una risposta di grande maturità riuscendo a individuare i giusti temi del programma. Stiamo vivendo una fase due del Movimento e con la partecipazione di tutti i parlamentari siamo stati in grado di garantire stabilità al Paese".

Secondo Gallo ora "va rivisto il tema dell'immigrazione incentrato esclusivamente sugli sbarchi. E poi Conte ha già portato all'attenzione dell'accordo Pd-M5S punti di programma che non potranno essere stravolti dai dem. Tanto più che anche noi non puntiamo a una politica che parli solo di sbarchi. Ci sono altre priorità".

Sui temi economici e del welfare, prosegue l'esponente pentastellato: "Noi abbiamo fatto da apripista, da movimento d'avanguardia per il reddito di cittadinanza e sono fiducioso che anche l'elettorato Pd spinga a sostegno della misura che abbiamo attuato per combattere le diseguaglianze tra i cittadini. Speriamo che ciò avvenga non solo al governo,ma anche in regioni come la Campania dove il governatore De Luca sta bloccando la fase 2 del reddito di cittadinanza".