Governo: Giovannini, lavoro saggi non inutile. Avviato metodo confronto

(ASCA) - Roma, 11 apr - ''Nel richiamo ad esodati e norme sul lavoro non c'e' stata una 'bocciatura' del ministro Fornero ma l'esigenza di intervenire sul tema esodati e' risultata evidente a tutti. Quanto alla richiesta di allentare i vincoli dei contratti a termine, cio' corrisponde all'esigenza di tener conto di una crisi che ancora c'e' e di una ripresa che sara' lenta''. Lo dichiara in una intervista a ''Repubblica'' Enrico Giovannini, presidente dell'Istat, al termine del lavoro dei saggi spiegando che ''il contratto a tempo indeterminato resta la priorita', ma bisogna considerare l'incertezza nella quale ancora vivono le imprese''. Secondo l'opinione di Giovannini, il lavoro dei saggi voluto dal Presidente Giorgio Napolitano non e' stato inutile: ''Speriamo di aver avviato un metodo del confronto, della riflessione e del monitoraggio continuo. Elementi che spesso nei nostri dibattiti mancano''.

Ricerca

Le notizie del giorno