Governo, Grasso: valuteremo svolta su contenuti, programma e nomi

Pol/Bac

Roma, 29 ago. (askanews) - "E' iniziato il cammino del 'Governo Conte due', le prime dichiarazioni fatte dal presidente Conte al Quirinale hanno segnato una svolta nei contenuti e nelle parole chiave di quello che dovrà essere davvero un Governo di svolta. Oggi Conte ha iniziato a incontrare i gruppi parlamentari, e da questi colloqui si capirà se davvero intende proporre al paese nuove ricette, un nuovo linguaggio, nuovi protagonisti. Sono tanti i temi su cui valuteremo la possibilità di dare o meno la fiducia a questo Governo, verso il quale, voglio sottolineare, partiamo con le migliori intenzioni possibile. Al centro del confronto che avremo con Conte porteremo i temi che sono sempre stati al centro del nostro impegno: dignità al lavoro, conversione ecologica, emergenza climatica, lotta alla precarietà, attenzione al Sud, diritti civili e sociali, politiche dell'immigrazione intelligenti e umane, lotta all'evasione fiscale per un fisco più equo, giustizia e contrasto alle mafie". Lo ha detto il senatore di Leu, Pietro Grasso in diretta radiofonica su Radio Uno.

"Sul tema giustizia - ha aggiunto - è importante da parte nostra sottolineare che sui principi e sui provvedimenti dei mesi passati abbiamo, come Gruppo in Senato, sostenuto quelli di ispirazione del Movimento votando a favore quando non è stata posta la fiducia". A domanda sui nomi che circolano in queste ore Grasso ha risposto: "Questo è il momento dei contenuti, verrà anche il momento dei nomi: perchè molto si può scrivere in un programma o in un contratto, ma come abbiamo appena visto il carattere, le competenze e le capacità delle persone sono indispensabili per governare un Paese e le sue emergenze. Spero vengano individuate persone che sappiano scegliere il meglio giorno per giorno".