Governo, Gruppo Misto Camera diviso su sostegno a Pd-M5s

Gal

Roma, 27 ago. (askanews) - "Nel gruppi Misto Camera ci sono tre posizioni distinte anche se la maggioranza dei componenti è disponibile a valutare la possibilità di sostenere un futuro governo con una nuova maggiortanza con la riserva di conoscere programmi e obiettivi". Lo ha spiegato il presidente Manfred Schullian al termine delle consultazioni al Quirinale. "Le minoranze linguistiche si asterranno nel momento della formazione e valuteranno caso per caso come votare", ha aggiunto.

"Siamo in attesa delle posizioni delle principali forze politiche ma siamo assolutamemnte favorevoli alla nascita gdi overno se europeo filo atlantista e che prenda in mano il bilancio del paese - ha detto Beatrice Lorenzin - . La situazione è complicatissima a causa della recessione in Germania, valuteremo attentamente i contenuti del governo che eventualmente ci verrà presentato".

"NOn si vota qualsiasi governo, aspettiamo nomi e programmi e che si mantenga il giusto equlibrio tra meritrocrazia ed equità sociale - ha detto Catello Vitiello -, basta propaganda che punta all'odio sociale, serve serietà, diversamente non si firmano assegni in bianco".

Per Alessandro Fusacchia "siamo interessati a capire la squadra perchè sono le persone che fanno la differenza, i prossimi mesi saranno difficili, serve un governo di un certo tipo e in questo momento è impossibile fare valutazioni o esprimere giudizi".

Maurizio Lupi a nome dei 4 deputati di Italia-Use ha annunciato che "non voteremo la fiducia ad un eventuale governo Pd-M5s siamo di fronte alla rappresentazione del teatro dell'assurdo, sarà un govermno di sinistra che non ha una maggioranza nel paese anche se è totalmente legittimo se ha una maggioranza parlamentare. Noi saremo opposizione seria non convocherempo la piazza".