Governo, il giuramento a Palazzo Chigi dei nuovi sottosegretari

Roma, 16 set. (askanews) - Con una cerimonia a Palazzo Chigi i nuovi sottosegretari hanno giurato nelle mani del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, concludendo così la formazione del nuovo esecutivo giallorosso. I nuovi componenti della compagine governativa hanno letto la formula del giuramento poi si sono avvicinati al banco della presidenza per firmare il verbale alla presenza, in qualità di testimoni, del sottosegretario alla presidenza, Riccardo Fraccaro e del segretario generale di Palazzo Chigi, Roberto Chieppa.

"Abbiamo una grande responsabilità, quella di ricoprire un ufficio pubblico e di farlo con disciplina e onore come impone e prescrive la Costituzione che è la nostra stella polare, ci vorrà tanto cuore, passione e impegno perché l'occasione di servire il Paese non capita tutti i giorni" ha detto Conte che poi ha lanciato un monito.

"Sarà molto importante operare con la massima attenzione nei confronti delle forze politiche in Parlamento. Non dimenticate mai che il nostro obiettivo è realizzare l'azione di governo con il dialogo con le forze presenti in Parlamento e di tenere sempre l'orecchio alla comunità, alle persone, alla gente che incontriamo quotidianamente".

Dopo il breve indirizzo di saluto del capo del governo, i nuovi componenti della compagine si sono radunati per una foto ricordo collettiva.