**Governo: la soddisfazione di Mattarella, ora unità contro pandemia**

·1 minuto per la lettura
**Governo: la soddisfazione di Mattarella, ora unità contro pandemia**
**Governo: la soddisfazione di Mattarella, ora unità contro pandemia**

Roma, 12 feb. (Adnkronos) – La quarta e sicuramente più difficile crisi di governo del suo mandato, che lo ha costretto ad intervenire in prima persona, per chiedere "a tutte le forze politiche presenti in Parlamento" di conferire "la fiducia a un governo di alto profilo, che non debba identificarsi con alcuna formula politica", guidato da Mario Draghi, la riserva più prestigiosa di cui dispone la Repubblica. Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, registra con soddisfazione la nascita del nuovo esecutivo, chiamato "a offrire risposte ai problemi quotidiani dei cittadini" conseguenza all'emergenza sanitaria, economica e sociale creata dalla pandemia, come ribadito dal premier dopo aver ricevuto l'incarico.

Nasce un governo del presidente o meglio dei presidenti, in una sintonia suggellata questa sera nei quaranta minuti di colloquio al Quirinale, durante il quale il presiente del Consiglio ha sciolto la riserva e ha proposto la lista dei ministri nominati dal Capo dello Stato. Una compagine frutto delle valutazioni del premier dopo le sue consultazioni con le forze politiche e i contatti dei giorni scorsi anche con il Colle, nella ricerca di un equilibrio tra tecnici di sua fiducia, esigenze di continuità con il precedente esecutivo, attese più o meno soddisfatte dei partiti.