Governo: Letta, 'sconcertato da prime mosse, aumento tetto scelta dissennata'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott. (Adnkronos) – "Sono sconcertato per le prime mosse del governo. Tutto avrei pensato tranne che la prima misura di politica economica fosse l’innalzamento del tetto del contante". Così Enrico Letta nella riunione della segreteria Pd.

"Nella condizione di emergenza che stiamo vivendo, con l’inflazione alle stelle e la recessione alle porte, aumentare questa soglia significa fare una scelta dissennata -sottolinea il segretario dem- che peggiorerà la situazione con l’unico effetto di far aumentare il nero e far diminuire le entrate fiscali”.