Governo, Leu: deve essere di svolta, serve approccio diverso

Pol/Vep

Roma, 29 ago. (askanews) - "Con il conferimento dell'incarico a Giuseppe Conte e le prime dichiarazioni del Presidente incaricato si inizia finalmente ad affrontare il vero tema decisivo: il progetto e le scelte del governo di svolta. Solo con la definizione tempestiva di un profilo programmatico sarà infatti possibile valutare i caratteri del futuro governo e verificare quanto sostanziale sia la discontinuità giustamente invocata anche dal segretario del Pd Zingaretti". Lo affermano i capigruppo di LeU al Senato e alla Camera Loredana De Petris e Federico Fornaro.

"Per noi è essenziale che si tratti davvero di un governo di svolta, proseguono i capigruppo di LeU, nel quale la discontinuità sia garantita non dallo spostamento di questo o quel ministro ma da un approccio diverso nei confronti dei temi decisivi per il futuro di questo Paese: l'emergenza costituita dai cambiamenti climatici, la riconversione ecologica, la sanità, il lavoro, la lotta alla precarietà, le diseguaglianze, il Mezzogiorno, il modello di sviluppo, le politiche dell'immigrazione, la difesa delle conquiste e dei diritti delle donne. E' su questi fronti che ci confronteremo con il Presidente incaricato, concludono De Petris e Fornaro.