Governo, Leu: soluzione rapida per non sprecare Recovery Fund

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - "Nel pieno della pandemia e di una profonda crisi economica la politica non si può più attardare in beghe politiciste che gli italiani giustamente non capiscono e che diffondono solo rabbia e smarrimento. Bisogna trovare una soluzione condivisa subito perché questo è ciò che dobbiamo al popolo italiano. La soluzione deve essere trovata nel perimetro di questa maggioranza, perché realisticamente alternative non esistono". Lo affermano in una dichiarazione congiunta i capigruppo parlamentari di LeU Loredana De Petris e Federico Fornaro.

"La sfida storica che abbiamo di fronte -proseguono i capigruppo di LeU - passa per la stesura di un Piano italiano coerente con l'ispirazione del Next Generation Eu, che impone proprio di puntare su una vera transizione. Dobbiamo varare un Piano capace di rendere la Green Economy una stella polare. Dobbiamo creare lavoro grazie a un modello di sviluppo completamente nuovo, ridurre le diseguaglianze sociali, rilanciare cultura e ricerca. Servono maggiori risorse per la Sanità per rafforzare il grande bene comune rappresentato dal Servizio Sanitario Nazionale. Noi abbiamo presentato proposte concrete in questo senso".

"Ci auguriamo e ci aspettiamo - concludono De Petris e Fornaro- che la bozza di Recovery Plan italiano sia migliorata tenendo nel dovuto conto i nostri suggerimenti e rapidamente approvata dal Parlamento dopo un necessario confronto con la parti sociali. E' su questo fronte che dobbiamo confrontarci, più che sulle alchimie dei rimpasti, sapendo che né l'Italia né l'Europa ci perdonerebbero mai se sprecassimo questa occasione unica per correre dietro a poco comprensibili giochi di palazzo e aprire una crisi di governo al buio, concludono De Petris e Fornaro".