**Governo: lo chef Vissani, 'Meloni sorniona ma implacabile, mi ricorda Craxi ai tempi d'oro'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 nov. (Adnkronos) – "La Meloni è micidiale. Mi sembra di vedere Craxi ai tempi d'oro. Anche lui era un decisionista, diceva 'si fa questo e basta', e quello si faceva. Ma aveva una mano forte di cui ora c'è bisogno ed anche Giorgia è così, ha una mano forte che non accetta compromessi. Lei va avanti sorniona ma implacabile". A dirlo all'Adnkronos è lo chef Gianfranco Vissani, che in un'intervista a tutto tondo fa alcune osservazioni sul nuovo governo alla luce anche della forte crisi del suo settore, quello della ristorazione.

"Io sono convinto che la Meloni farà quello che dice – spiega Vissani- E mi auguro davvero che si possa tornare alla normalità, o almeno alla tranquillità. Il problema però, è che se anche lei si sta mettendo in gioco non ci sono i soldi". Vissani spiega: "Ci sono guai ovunque, in tutto il mondo. Rabbia, conflitti e un clima che non ci permette di sapere dove andremo a finire. L'Italia deve ritrovare se stessa e capire chi è, ritrovare le radici e la sua storia".

Anche in cucina, spiega il noto chef, è tutto cambiato, e non in meglio. "La globalizzazione e il consumismo ci hanno portato dove siamo ora -affonda Vissani- Gli allevamenti intensivi, gli ogm, la cucina a basse temperature, con l'uso di azoto…ma così distruggiamo il Paese. In cucina non c'è più il ricordo di quello che faceva la nonna, scordatevelo. Ed era quella la nostra forza".