Governo, Lucaselli (Fdi): alleanza non sta in piedi, meglio urne

Pol/Bac

Roma, 5 ott. (askanews) - "Gli scontri quotidiani al governo sono la radiografia di un'alleanza che non sta in piedi, con quotidiani fughe in avanti e tentativi di rese dei conti. Nel frattempo, si va dipingendo un contesto sempre più complicato per la nostra economia". Lo dichiara in una nota la deputata di Fratelli d'Italia, Ylenja Lucaselli.

"L'Istat - aggiunge - certifica che la pressione fiscale è cresciuta nel secondo trimestre di quest'anno; Unimpresa preventiva, sulla base della Nadef, la crescita della spesa pubblica di oltre 40 miliardi dal 2020 al 2022. A questo si aggiunge il grido d'allarme delle imprese sull'esiguità del progetto di cuneo fiscale. Non è possibile far pagare agli italiani il prezzo di continui duelli politici. A questo punto, è meglio dare allo scenario quell'approdo logico sin dalla fine del governo Lega-5Stelle: il ritorno alle urne", conclude.