Governo: M5S, 'Durigon non ha saputo servire Stato come giurato su Costituzione'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ago. (Adnkronos) – “Anche se tardi, alla fine, le dimissioni del sottosegretario Claudio Durigon sono arrivate. E se è successo è grazie alle pressioni e continue richieste del M5S”, è quanto dichiarano in una nota le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Bilancio.

“Lo Stato va servito con disciplina e onore, così come dice la Costituzione su cui lui stesso ha giurato, e il sottosegretario, con le sue parole e i suoi atti, non lo ha dimostrato. Nei mesi trascorsi al Governo – aggiungono – si è reso protagonista di comportamenti che non hanno reso onore alla carica istituzionale che ricopre, come le frasi diffuse da Fanpage relative a presunte pressioni su uomini della Guardia di Finanza che si occupano delle indagini sui 49 milioni della Lega”.

“Come sostenuto anche da Giuseppe Conte, il MoVimento 5 Stelle si è sempre impegnato e continuerà a farlo, per tenere alto il livello dell’etica pubblica. Senza questa non è possibile servire né i cittadini né le istituzioni”, concludono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli