Governo: M5S sceglie linea dura, Patuanelli 'basta schiaffi, rigidi su manovra' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Nel M5S si teme una sorta di "liberi tutti": "Se una ministra esce dal Cdm per andare a votare in Aula contro il suo governo, vuol dire che qualcosa non va…", osserva un pentastellato che ha preso parte alla riunione, nel mirino la leghista Erika Stefani. C'è delusione per l'atteggiamento del Pd. E lo dimostra la replica piccata all'intervista rilasciata da Luigi Zanda a 'La Repubblica'. Il fatto che i 5 Stelle non votino con il Pd il relatore della manovra, per Zanda "è un segnale negativo" e "un grave errore politico". "Accuse infondate e fuori luogo", ribatte il senatore M5S Marco Pellegrini: "Il Movimento 5 Stelle è il gruppo di maggioranza relativa in Parlamento e avrebbe tutto il diritto, nel caso, di avere un relatore alla legge di bilancio. Nessuno ha mai garantito che l'incarico di relatore sarebbe stato assegnato a Vasco Errani".

A rinfocolare i malumori c'è anche il tema delle nomine Rai, altro nodo affrontato nella riunione di ieri pomeriggio, dove Primo Di Nicola avrebbe usato parole forti, dicendosi "stupefatto" e "indignato" per i retroscena giornalistici che parlavano di un ruolo attivo del senatore Mario Turco, braccio destro di Giuseppe Conte, nella trattativa sulle nomine del servizio pubblico. Versione che viene smentita dai vertici del Movimento: "Turco – viene spiegato all'Adnkronos – è stato convocato a Palazzo Chigi martedì sera e in quella sede è stato informato della lista dei nomi dei direttori dei tg, che la mattina seguente, mercoledì 17, è arrivata al Cda di Viale Mazzini". Insomma, Turco, secondo i piani alti del M5S, sarebbe stato informato di decisioni già prese. Basterà questa spiegazione a placare gli animi delle truppe grilline?

(di Antonio Atte e Ileana Sciarra)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli