Governo, de Magistris: costruiremo coalizione civica nazionale

Psc

Napoli, 13 ago. (askanews) - "In questo momento non interessano i partiti, a noi interessa costruire una coalizione civica nazionale. Adesso non c'è alcuna condizione per far un'alleanza con i partiti". E' il pensiero del sindaco di Napoli e leader di Dema, Luigi de Magistris, che ieri ha annunciato la volontà di candidarsi alle elezioni politiche in caso di scioglimento delle Camere per guidare il Paese. Porte chiuse, per adesso, anche al Pd. "Ci sono, però, le condizioni - ha spiegato l'ex pm - per creare convergenze, alleanze e sinergie con persone che hanno ruoli importanti all'interno di partiti, come sindaci, amministratori o reti civiche".

De Magistris ha poi proseguito: "Vogliamo mettere in campo azioni per dimostrare che c'è anche l'Italia che lavora, produce, amministra. Nel momento in cui ci sarà quell'annuncio dello scioglimento delle Camere avremo già in campo una prima squadra con cui cominciare a girare il Paese, conquistare metro dopo metro, fare alleanze e prendere voti", ha concluso.