Governo, Marin(Fi): Di Maio, Renzi e Zingaretti portano in baratro

Red/Lsa

Roma, 24 nov. (askanews) - "Gli Italiani si aspetterebbero da chi li governa idee e progetti per migliorare la qualità della propria vita. Ma le quattro sinistre non hanno tempo per pensare agli Italiani". Così in una nota Marco Marin, deputato di Forza Italia. "I partiti di governo infatti sono tutti presi dalle loro lotte intestine. Lotte senza quartiere. Tra scissioni nel Pd con la nascita di Iv per tentare di svuotare il partito di Zingaretti agli scontri su chi deve guidare il M5S tutto quello che fanno Di Maio, Zingaretti e Renzi è finalizzato non al bene del nostro Paese, ma a calcoli interni ai loro partiti. La verità - sostiene l'esponente azzurro - è che Di Maio, Zingaretti e Renzi sono tutti leader ormai spompati e deboli che sono obbligati a stare al governo insieme per tentare di sopravvivere. Cercano nelle loro comuni debolezze forza reciproca. Nel frattempo l'Italia va nel baratro".